Home Coronavirus Frasi, citazioni e aforismi sul negazionismo

Frasi, citazioni e aforismi sul negazionismo

Negazionismo - Aforisticamente
Negazionismo - Aforisticamente
Annunci

Il negazionismo è in genere il risultato di una revisione infondata, che tende a falsificare le fonti della storia o le evidenze della scienza. I negazionisti negano fatti storici ed evidenze scientifiche come l’Olocausto, il Covid19 o il Global Warming.

Presento una raccolta di Frasi, citazioni e aforismi sul negazionismo. Tra i temi correlati Frasi, citazioni e aforismi sul vaccino, Frasi, citazioni e aforismi sul Coronavirus e il Covid19, Frasi, citazioni e aforismi sul clima e il cambiamento climatico e Frasi, citazioni e aforismi sull’Olocausto e la Shoah.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul negazionismo

Il negazionismo è in genere il risultato di una revisione infondata, che tende a falsificare le fonti della storia o le evidenze della scienza. I negazionisti negano fatti storici ed evidenze scientifiche come l’Olocausto, il Covid19 o il Global Warming.

Presento una raccolta di Frasi, citazioni e aforismi sul negazionismo. Tra i temi correlati Frasi, citazioni e aforismi sul vaccino, Frasi, citazioni e aforismi sul Coronavirus e il Covid19 e Frasi, citazioni e aforismi sul clima e il cambiamento climatico.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul negazionismo

Il negazionismo è una forma di pazzia e con i pazzi non si ragiona. Si può persuadere chi nega la realtà che la realtà è differente? Molto difficilmente.
(Umberto Galimberti)

Il negazionismo non è un ornamento della cultura contemporanea. Non è un’opinione come un’altra. Piuttosto è la soppressione delle condizioni per un confronto. È un’attività fantasmatica, non una ricerca intellettuale.
(Donatella Di Cesare)

I lager del primo olocausto sono vicinissimi, in un giorno si va e si viene in auto, non potrebbero i negazionisti darci un’occhiatina? Gli ospedali del secondo olocausto da Covid sono più vicini ancora, non potrebbero i negazionisti parlare almeno con qualche infermiere? Ma informarsi e sapere è doloroso, è angosciante, la vista di Birkenau è la più grande angoscia della vita. Una parte della tua vita muore lì. Non-sapere è consolante. Negare e rifiutare è comodo. I negazionisti negano per non entrare in crisi. Negheranno sempre. Con la negazione si proteggono dalla verità.
(Ferdinando Camon)

Il contraddittorio a chi nega la scienza e la realtà non deve essere concesso.
(Umberto Galimberti)

Si può dire che il negazionismo sia un’opinione? Che si debba accoglierlo nel discorso democratico? E rivendicare dunque, per che nega, la libertà nello spazio pubblico?
(Donatella Di Cesare)

Come se convivere col virus non fosse già sufficientemente complicato, ci tocca convivere anche con i negazionisti del virus.
(Maurizio Manco)

Se ci fossero stati i negazionisti nella Seconda Guerra Mondiale:
– non sono bombe, sono grossi petardi.
– i soldati al fronte? Attori.
– la guerra l’hanno inventata in laboratorio.
– Hitler non esiste.
– in guerra si muore per le patologie pregresse.
colpa del papà di Soros.
(robgere, Twitter)

Il negazionismo è un venticello: diffonde il dubbio che possiamo sentirci tutti meno responsabili delle nostre azioni.
(Silvia Benvicelli)

I negazionisti hanno paura della paura. Più che paura provano angoscia. Perdono i punti di riferimento. E arrivano a essere dei deliranti Il negazionismo è una forma di contenimento dell’angoscia.
(Umberto Galimberti)

Negare il virus, ma anche solo ridimensionarne la gravità, sminuirne la portata può avere effetti disastrosi. Soprattutto quando si riveste un ruolo pubblico. Questo vale per i politici, per gli opinionisti, i commentatori, ma oggi tanto più per gli esperti e per i medici.
(Donatella Di Cesare)

Posso capire che il nome Negazionisti sia più pratico, però la denominazione corretta per quelli là è Gente Che Non Sa Che Deve Andare Dallo Psichiatra a Farsi Diagnosticare Un Grave Disturbo Paranoide di Personalità.
(iddio, Twitter)

Annunci

Non perdonerò mai Noè, di aver imbarcato sull’arca anche una coppia di negazionisti.
(Dalia Anfossi)

Tutti negazionisti con i morti degli altri.
(Anonimo)

Bisogna prendere i negazionisti e lasciarli in quella stanzina dell’ospedale un’ora. Non c’è bisogno di 36 ore come è stato per me. Sicuro che cambiano idea.
(Gerry Scotti)

Recenti studi dimostrano che il Covid_19 è immune al negazionismo
(Maurizio Manco)

ARRIVA “BACINO SULLA BUA” IL PRIMO VACCINO IDEATO DA NEGAZIONISTI.
(Zziagenio78, Twitter)

Siccome la vita media in epoca pre-farmacologica era meno di un terzo di quella attuale, a me vanno benissimo i negazionisti, basta che per assecondare i batteri non prendano mai un antibiotico e che non si presentino mai in un ospedale, la selezione naturale farà il resto.
(Massimiliano Parente)

Il proliferare di negazionisti ci sta facendo diventare negazionisti dell’intelligenza del genere umano.
(Ginevra Cardinaletti)

La negazione è un processo individuale che rimanda al rifiuto psicologico di accettare come vero un fatto assodato. È una specie di processo di rimozione che ricorda il tentativo di ignorare una verità scomoda il più a lungo possibile. Il negazionismo, invece, non si limita a rimuovere la realtà ma ne costruisce una alternativa. In questo senso è un processo più complicato, che chiama in causa le diseguaglianze e le strutture di potere della nostra società.
(Keith Kahn-Harris)

Il negazionismo cominciò col negare alcuni fatti dopo che erano successi.
Oggigiorno il negazionismo nega i fatti mentre succedono.
Di questo passo, la sua prossima frontiera sarà negare i fatti prima che accadano: negazionismo preventivo.
(Maurizio Manco)

Parole cambiate con l’arrivo della pandemia:
Termometro – Termoscanner
Familiari – Congiunti
Restare in casa – Lockdown
Sputazzo – Droplet
Coglioni – Negazionisti
(ilmarziano1, Twitter)

Il Covid non esiste.
La terra è piatta.
Il global warming non esiste.
Il mondo è governato da un gruppo di satanisti.
Da bambino credevo in un futuro con le auto volanti e invece siamo tornati al medioevo.
(Fragmentarius)

Ho nostalgia dell’epoca d’oro medievale quando un maniscalco si occupava solo di cavalli e non veniva sui social a dirci la sua sul Covid e i vaccini.
(_Golgota, Twitter)

C’è uno strano nesso tra la tendenza a negare la realtà di fatti storici conclamati e quella a bersi le più inverosimili panzane.
(Maurizio Manco)

Anche pensare “a me non succederà” è una forma, più subdola, di negazionismo.
(Maurizio Manco)

I negazionisti si curano con i fiori di Bah.
(Maurizio Manco)

Negazionista nega i negazionisti e implode.
(Marco Salvati)

I negazionisti sono un po’ come quelli che in tangenziale ti sorpassano sulla corsia di emergenza: non accettano che ci sia traffico perché si sentono più furbi e intelligenti degli altri e alla fine si scopre che è proprio a causa loro se tutto si blocca.
(dlavolo, Twitter)

I nemici delle vaccinazioni – anche questa è una professione – hanno detto che a Vienna non è scoppiato il vaiolo, ma un’epidemia da vaccino. Ora, anche loro sanno valutare il valore della profilassi, ma la loro prudenza è un po’ esagerata: si prendono il vaiolo per proteggersi dal vaccino.
(Karl Kraus)

I vaccini hanno salvato miliardi di vite, eppure negli Stati Uniti, e anche altrove, ci sono persone famose che se ne escono dicendo che causano l’autismo. Non è vero, non lo fanno. E la loro sicurezza è andata aumentando nel tempo. Temo che andremo incontro a un’epidemia di morbillo per colpa delle tante celebrità male informate che parlano di queste cose e per l’ingenuità del pubblico che le ascolta.
(James Randi)

I vaccini sono un gesto di amore per i propri figli e per i più deboli. Chi li omette senza motivo è un pericoloso irresponsabile.
(Roberto Burioni)

Annunci

Proverei a entrare nella testa del negazionista. Con gli strumenti che agguantano la psiche. Nella nostra èra di visibilità diffusa, dorme, io credo, dentro ciascuno di noi il desiderio di accaparrarsene almeno un po’. Esistere piace a chiunque. Per esistere, ovvero per essere visti, una buona tecnica è dire l’opposto di quello che ha senso. E farlo urlando.
(Antonella Boralevi)

Quelli che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo.
(Primo Levi)

Dobbiamo continuare noi a mantenere la memoria viva, il negazionismo è dietro l’angolo
Per non dimenticare..
(Alberto Mieli sopravissuto ad Auschwitz)

L’intento del negazionismo è quello di avvolgerci nelle spire della menzogna per renderci complici, indifferenti, cioè “analfabeti emotivi”.
(Donatella Di Cesare)

Secondo Eurispes 2019, il 15,6% degli italiani nega l’Olocausto. Erano il 2,7% nel 2004. Se ne deduce che l’Italia ha un tasso medio annuale di crescita della Stupidità Interna Lorda pari allo 0,8%.
(Maurizio Manco)

L’Olocausto, come la matematica, non è un’opinione. Due più due fa quattro, altrimenti è negazionismo.
(Cicciogia, Twitter)

Il negazionismo è una forma di pazzia e con i pazzi non si ragiona. Si può persuadere chi nega la realtà che la realtà è differente? Molto difficilmente.
(Umberto Galimberti)

Il negazionismo non è un ornamento della cultura contemporanea. Non è un’opinione come un’altra. Piuttosto è la soppressione delle condizioni per un confronto. È un’attività fantasmatica, non una ricerca intellettuale.
(Donatella Di Cesare)

I lager del primo olocausto sono vicinissimi, in un giorno si va e si viene in auto, non potrebbero i negazionisti darci un’occhiatina? Gli ospedali del secondo olocausto da Covid sono più vicini ancora, non potrebbero i negazionisti parlare almeno con qualche infermiere? Ma informarsi e sapere è doloroso, è angosciante, la vista di Birkenau è la più grande angoscia della vita. Una parte della tua vita muore lì. Non-sapere è consolante. Negare e rifiutare è comodo. I negazionisti negano per non entrare in crisi. Negheranno sempre. Con la negazione si proteggono dalla verità.
(Ferdinando Camon)

Il contraddittorio a chi nega la scienza e la realtà non deve essere concesso.
(Umberto Galimberti)

Si può dire che il negazionismo sia un’opinione? Che si debba accoglierlo nel discorso democratico? E rivendicare dunque, per che nega, la libertà nello spazio pubblico?
(Donatella Di Cesare)

Come se convivere col virus non fosse già sufficientemente complicato, ci tocca convivere anche con i negazionisti del virus.
(Maurizio Manco)

Se ci fossero stati i negazionisti nella Seconda Guerra Mondiale:
– non sono bombe, sono grossi petardi.
– i soldati al fronte? Attori.
– la guerra l’hanno inventata in laboratorio.
– Hitler non esiste.
– in guerra si muore per le patologie pregresse.
colpa del papà di Soros.
(robgere, Twitter)

Il negazionismo è un venticello: diffonde il dubbio che possiamo sentirci tutti meno responsabili delle nostre azioni.
(Silvia Benvicelli)

I negazionisti hanno paura della paura. Più che paura provano angoscia. Perdono i punti di riferimento. E arrivano a essere dei deliranti Il negazionismo è una forma di contenimento dell’angoscia.
(Umberto Galimberti)

Negare il virus, ma anche solo ridimensionarne la gravità, sminuirne la portata può avere effetti disastrosi. Soprattutto quando si riveste un ruolo pubblico. Questo vale per i politici, per gli opinionisti, i commentatori, ma oggi tanto più per gli esperti e per i medici.
(Donatella Di Cesare)

Posso capire che il nome Negazionisti sia più pratico, però la denominazione corretta per quelli là è Gente Che Non Sa Che Deve Andare Dallo Psichiatra a Farsi Diagnosticare Un Grave Disturbo Paranoide di Personalità.
(iddio, Twitter)

Non perdonerò mai Noè, di aver imbarcato sull’arca anche una coppia di negazionisti.
(Dalia Anfossi)

Tutti negazionisti con i morti degli altri.
(Anonimo)

Bisogna prendere i negazionisti e lasciarli in quella stanzina dell’ospedale un’ora. Non c’è bisogno di 36 ore come è stato per me. Sicuro che cambiano idea.
(Gerry Scotti)

Annunci

Recenti studi dimostrano che il Covid_19 è immune al negazionismo
(Maurizio Manco)

ARRIVA “BACINO SULLA BUA” IL PRIMO VACCINO IDEATO DA NEGAZIONISTI.
(Zziagenio78, Twitter)

Siccome la vita media in epoca pre-farmacologica era meno di un terzo di quella attuale, a me vanno benissimo i negazionisti, basta che per assecondare i batteri non prendano mai un antibiotico e che non si presentino mai in un ospedale, la selezione naturale farà il resto.
(Massimiliano Parente)

Il proliferare di negazionisti ci sta facendo diventare negazionisti dell’intelligenza del genere umano.
(Ginevra Cardinaletti)

La negazione è un processo individuale che rimanda al rifiuto psicologico di accettare come vero un fatto assodato. È una specie di processo di rimozione che ricorda il tentativo di ignorare una verità scomoda il più a lungo possibile. Il negazionismo, invece, non si limita a rimuovere la realtà ma ne costruisce una alternativa. In questo senso è un processo più complicato, che chiama in causa le diseguaglianze e le strutture di potere della nostra società.
(Keith Kahn-Harris)

Il negazionismo cominciò col negare alcuni fatti dopo che erano successi.
Oggigiorno il negazionismo nega i fatti mentre succedono.
Di questo passo, la sua prossima frontiera sarà negare i fatti prima che accadano: negazionismo preventivo.
(Maurizio Manco)

Parole cambiate con l’arrivo della pandemia:
Termometro – Termoscanner
Familiari – Congiunti
Restare in casa – Lockdown
Sputazzo – Droplet
Coglioni – Negazionisti
(ilmarziano1, Twitter)

Il Covid non esiste.
La terra è piatta.
Il global warming non esiste.
Il mondo è governato da un gruppo di satanisti.
Da bambino credevo in un futuro con le auto volanti e invece siamo tornati al medioevo.
(Fragmentarius)

Ho nostalgia dell’epoca d’oro medievale quando un maniscalco si occupava solo di cavalli e non veniva sui social a dirci la sua sul Covid e i vaccini.
(_Golgota, Twitter)

C’è uno strano nesso tra la tendenza a negare la realtà di fatti storici conclamati e quella a bersi le più inverosimili panzane.
(Maurizio Manco)

Anche pensare “a me non succederà” è una forma, più subdola, di negazionismo.
(Maurizio Manco)

I negazionisti si curano con i fiori di Bah.
(Maurizio Manco)

Negazionista nega i negazionisti e implode.
(Marco Salvati)

I negazionisti sono un po’ come quelli che in tangenziale ti sorpassano sulla corsia di emergenza: non accettano che ci sia traffico perché si sentono più furbi e intelligenti degli altri e alla fine si scopre che è proprio a causa loro se tutto si blocca.
(dlavolo, Twitter)

I nemici delle vaccinazioni – anche questa è una professione – hanno detto che a Vienna non è scoppiato il vaiolo, ma un’epidemia da vaccino. Ora, anche loro sanno valutare il valore della profilassi, ma la loro prudenza è un po’ esagerata: si prendono il vaiolo per proteggersi dal vaccino.
(Karl Kraus)

I vaccini hanno salvato miliardi di vite, eppure negli Stati Uniti, e anche altrove, ci sono persone famose che se ne escono dicendo che causano l’autismo. Non è vero, non lo fanno. E la loro sicurezza è andata aumentando nel tempo. Temo che andremo incontro a un’epidemia di morbillo per colpa delle tante celebrità male informate che parlano di queste cose e per l’ingenuità del pubblico che le ascolta.
(James Randi)

I vaccini sono un gesto di amore per i propri figli e per i più deboli. Chi li omette senza motivo è un pericoloso irresponsabile.
(Roberto Burioni)

Proverei a entrare nella testa del negazionista. Con gli strumenti che agguantano la psiche. Nella nostra èra di visibilità diffusa, dorme, io credo, dentro ciascuno di noi il desiderio di accaparrarsene almeno un po’. Esistere piace a chiunque. Per esistere, ovvero per essere visti, una buona tecnica è dire l’opposto di quello che ha senso. E farlo urlando.
(Antonella Boralevi)

Quelli che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo.
(Primo Levi)

Dobbiamo continuare noi a mantenere la memoria viva, il negazionismo è dietro l’angolo
Per non dimenticare..
(Alberto Mieli sopravissuto ad Auschwitz)

Annunci

L’intento del negazionismo è quello di avvolgerci nelle spire della menzogna per renderci complici, indifferenti, cioè “analfabeti emotivi”.
(Donatella Di Cesare)

Secondo Eurispes 2019, il 15,6% degli italiani nega l’Olocausto. Erano il 2,7% nel 2004. Se ne deduce che l’Italia ha un tasso medio annuale di crescita della Stupidità Interna Lorda pari allo 0,8%.
(Maurizio Manco)

L’Olocausto, come la matematica, non è un’opinione. Due più due fa quattro, altrimenti è negazionismo.
(Cicciogia, Twitter)

Annunci